Efficienza energetica e rinnovabili, 65 milioni di euro dall'Ue

È stato aperto, nell’ambito del Programma Energia Intelligente per l’Europa (EIE), il bando per l’anno 2013 che sostiene le organizzazioni disposte a migliorare la sostenibilità energetica. Il Programma è stato lanciato nel 2003 dalla Commissione europea e supporta le politiche comunitarie per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili, al fine di raggiungere gli obiettivi UE 2020.

Il Programma europeo EIE crea le condizioni migliori per un’energia più sostenibile in settori diversi come le energie rinnovabili, l’efficienza energetica negli edifici, l’industria, i trasporti e i prodotti di consumo,  è aperto a tutti gli Stati membri dell’Unione europea, più Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Croazia e l’ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

Per il bando, che scadrà l’8 maggio 2013, sono stati stanziati circa 65 milioni di euro per finanziare progetti nei settori dell’efficienza energetica (15,6 milioni), del risparmio energetico nei trasporti (9,6 milioni) e delle energie rinnovabili (12,5 milioni) e mettere in atto le iniziative correlate (27,2 milioni di euro).

L’importo concesso sarà fino al 75% dei costi totali ammissibili per progetti con durata massima di 36 mesi e che dovranno  essere presentati da almeno 3 soggetti pubblici o privati, provenienti da 3 diversi Paesi.

Per ulteriori informazioni, aggiornamenti sul Programma e modalità di partecipazione consultare il sito web: http://ec.europa.eu/energy/intelligent/getting-funds/call-for-proposals/how-to-apply/index_en.htm.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento