Abusi edilizi, al via il Regolamento per l'osservatorio della Regione Lazio

In questi giorni la Commissione Urbanistica della Regione Lazio ha dato l’ok al Regolamento sull’Osservatorio dell’abusivismo edilizio.

Dell’Osservatorio faranno parte dirigenti della Regione Lazio competenti in materia di urbanistica, mentre per gli Enti locali due rappresentanti della Conferenza permanente della Regione Lazio–autonomie locali e dell’Anci Lazio, esperti e rappresentanti del Forum “per la prevenzione e la lotta al fenomeno dell’abusivismo”, istituito con la stessa delibera.

Inoltre, l’Osservatorio si avvarrà di rappresentanti delle Istituzioni centrali, individuati attraverso un apposito protocollo di intesa tra le Direzioni competenti della Regione Lazio, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e Ministero dell’Ambiente.

Alle riunioni del gruppo di lavoro dell’Osservatorio potranno partecipare altri esperti o soggetti istituzionali e potrà essere richiesto un contributo anche a rappresentanti di Ordini professionali, di organi consultivi delle amministrazioni, ed enti universitari.

L’Osservatorio redigerà una relazione annuale sull’abusivismo edilizio nella Regione Lazio.

Stando agli ultimi dati publbiciati gli abusi edilizi rilevati tra il 2004 e il 2009 nei comuni laziali sono stati 41.588, il 65,9% dei quali si registra nella Provincia di Roma (27.386), seguita da Latina (7.193 abusi, pari al 17,3%), Frosinone (3.935 e 9,5%), Viterbo (1.804 e 4,3%) e Rieti (1.270 abusi, pari al 3,1%).

E’ quanto emerge dal Rapporto sullo stato delle Province del Lazio presentato nel dicembre scorso dal presidente dell’Upi Lazio Antonello Iannarilli e dal presidente dell’Eures Fabio Piacenti.

Sul litorale del Lazio, tra il 2004 e il 2009, si concentra il 22% degli abusi dell’intera regione, testimoniando una forte esposizione delle aree costiere a questo fenomeno illegale.

Nel solo Comune di Roma tra il 2004 e il 2009 sono stati censiti 14.399 abusi, con una media annua di 2.321 casi; seguono il comune di Terracina (1.340), Latina (1.106), Fiumicino (1.016), Fondi (662), Ardea (657), Nettuno (591), Rieti (564), Marino (517) e Frosinone (515).

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento