Sant’Agostino si trova nel cuore dell’Emilia colpita dal terremoto nel maggio 2012. La nuova scuola media della città è certificata con il  sistema ClimAbita istituito da Norbert Lantschner, già fondatore (fuoriuscito) di CasaClima. Le caratteristiche della scuola sono: prefabbricazione in legno, tecnologia antisismica e sostenibilità ambientale. Si tratta della prima scuola energy più italiaba, il primo edificio scolastico che produce più energia di quanta ne consumi.

Leggi anche Edilizia sostenibile, Norbert Lantschner fonda ClimAbita.

La scuola ha ottenuto in dicembre 2012 la prima certificazione energetica pubblica del sistema ClimAbita (www.climabita.it), la nuova certificazione energetica e ambientale a 360 gradi istituita da Norbert Lantschner.

La scuola è stata costruita dall’azienda altoatesina Wolf Haus è un edificio di oltre 1500mq che accoglierà 250 studenti e sostituisce la precedente struttura scolastica distrutta dalle scosse di terremoto. In dicembre scorso gli ingegneri e i consulenti della Fondazione ClimAbita hanno effettuato l’ultimo audit all’interno della scuola.
Per la tecnologia di prefabbricazione in legno impiegata, che le ha permesso di conseguire la massima certificazione energetica e ambientale rilasciata da ClimAbita, la scuola è stata chiamata Futura.

Il nuovo edificio scolastico può vantare un fabbisogno di energia termica per il riscaldamento invernale di soli 29,6 kWh/mq all’anno.

La struttura si caratterizza anche per:
– sostenibilità ambientale;
– vivibilità degli spazi interni adibiti nell’edificio;
– contesto urbano attorno alla scuola, progettato in modo che i servizi pensati sia per gli studenti sia per gli abitanti del quartiere siano realmente sostenibili;
– eliminazione delle dispersioni termiche e alti standard di efficienza energetica.

L’involucro ha caratteristiche interessanti dal punto di vista della trasmittanza termica:
– trasmittanza media delle strutture opache: Um = 0,174 [W/(m2K)];
– trasmittanza media delle strutture trasparenti: Um,w = 1,325 [W/(m2K)].

Le prestazioni energetiche complete dell’edificio sono descritte nell’allegato attestato di certificazione energetica “Estremi del certificato energetico quando sarà effettivamente redatto”, che è parte integrante del presente certificato, redatto secondo la D.G.R. n. 1366 del 26/09/2011 della Regione Emilia Romagna su incarico della Fondazione ClimAbita.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento