La Riforma del Condominio (legge n. 220 dell’11 dicembre 2012), di cui abbiamo diffusamente trattato nelle scorse settimane, è stata finalmente pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17 dicembre 2012 ed entrerà in vigore fra 180 giorni: esattamente il 18 giugno 2013.

In anteprima per i lettori di Ediltecnico.it ecco il testo della Riforma del Condominio pubblicata (scarica il PDF della legge 220/2012).

Tra le novità che porterà la Riforma del Condominio ricordiamo la facoltà da parte del singolo condomino di distaccarsi dall’impianto centralizzato di riscaldamento con una procedura più veloce e pratica rispetto al passato (leggi in proposito Riforma del Condominio, il distacco dall’impianto centralizzato diventa facile).

Ma un po’ tutti gli impianti del condominio vengono toccati dal nuovo testo di legge: da quello di videosorveglianza, a quelli per la ricezione delle trasmissioni radiotelevisive, fino ad arrivare agli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (approfondisci Le nuove regole per gli impianti nella Riforma del Condominio).

Altra grande novità della Riforma del Condominio contenuta nella legge 220/2012 è il trattamento delle parti comuni e, in particolare, dei sottotetti, grazie alla modifica dell’art. 1117 del codice civile (leggi in proposito Riforma del Condominio, i sottotetti diventano parti comuni).

Infine, ma non per questo meno importante, ricordiamo che con la Riforma del Condominio si moltiplicheranno le possibilità di apportare con relativa facilità migliorie al proprio stabile: realizzazione di parcheggi all’interno degli spazi comuni, eliminazione delle barriere architettoniche, miglioramento dell’efficienza energetica, installazione di impianti di videosorveglianza per la sicurezza nelle aree comuni, ecc. (leggi anche Con la Riforma del Condominio via libera alle migliorie del fabbricato).

E domani appuntamento a Bologna
E proprio sugli aspetti pratici ed operativi della Riforma del Condominio è in programma domani, mercoledì 19 dicembre 2012, a Bologna un convegno tecnico condotto dall’avv. Gianfranco Di Rago, esperto in materia, che tratterà di tutti gli aspetti più controversi e di difficile interpretazione del testo di legge (vai alla scheda del convegno La Nuova Riforma del Condominio)

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento