È operativa dal 15 novembre scorso la Piattaforma Sfinge che consente alle imprese danneggiate dal sisma in Emilia del maggio 2012 di richiedere i contributi per la ricostruzione. Le domande per chiedere i contributi saranno accettate fino al 15 maggio 2013, secondo le modalità stabilite dall’ordinanza della Regione Emilia-Romagna n. 57 del 12 ottobre 2012.

Ricordiamo che i finanziamenti  sono a fondo perduto per l’80% dei costi. Il contributo per la ricostruzione è riconosciuto sulla differenza tra i complessivi costi (sostenuti ed ammissibili) e gli indennizzi assicurativi corrisposti o da corrispondersi da parte di compagnie di assicurazioni.

Come presentare le domande di richiesta contributo
Le domande possono essere presentate fino al 15 maggio 2013. Ci saranno 60 giorni di tempo per concedere il contributo.

Tutti gli interventi previsti dall’ordinanza devono essere conclusi entro il 31 dicembre 2015. Il fondo per la copertura del finanziamento è quello previsto dall’art.3-bis della legge 135/2012, il cosiddetto provvedimento normativo sulla spending review. Si tratta di un credito di 6 miliardi concesso alle banche dalla Cassa Depositi e Prestiti, garantito e pagato dallo Stato.

Presentando il riconoscimento del contributo presso un istituto bancario sarà possibile ottenere l’apertura di un conto equivalente, a costo zero, al valore riconosciuto: la banca pagherà lo stato di avanzamento lavoro all’imprese esecutrice.

Le spese sostenute per interventi iniziati o conclusi prima dell’entrata in vigore dell’ordinanza potranno essere rimborsate purché i lavori siano stati eseguiti per le finalità di ricostruzione e ripristino dei danni subiti, la domanda contenga tutte le informazioni richieste, la perizia o le perizie giurate dal progettista e dai tecnici incaricati siano state redatta con le modalità indicate dall’ordinanza stessa.

Sul sito Dopo il terremoto si può accedere alla Piattaforma Sfinge cliccando sull’omonimo banner nella sezione “Le misure per le imprese” nel menù di sinistra. Questo l’indirizzo per consultare le linee guida per la compilazione della domanda per i contributi post terremoto alle imprese.

Per informazioni sul sistema:
Help desk Sfinge
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.
Numero verde 800969817 – telefono 051 0701172

Industria, artigianato, servizi, commercio, turismo
Numero verde 800407407 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13
ricostruzioneimprese@regione.emilia-romagna.it

Agricoltura
Segreteria Servizio aiuti alle imprese
Telefono 051 527 4424 – 051 527 4319
agriterremoto@regione.emilia-romagna.it

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento