Come previsto dal decreto ministeriale 6 luglio 2012 sulle rinnovabili elettriche diverse dal fotovoltaico, fino alle ore 20.00 del 6 dicembre 2012 è possibile presentare le richieste di iscrizione ai Registri e di partecipazione alle Procedure d’Asta.

Le richieste devono essere trasmesse solo per via telematica, tramite l’applicazione informatica FER-E disponibile sul portale del GSE, al seguente link: applicazioni.gse.it

Il decreto ministeriale 6 luglio 2012 definisce i nuovi incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti a fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici, nuovi, ricostruiti completamente, riattivati, potenziati o rifatti, di una potenza non inferiore a 1 kW e che entrano in esercizio dopo il 31 dicembre 2012. Gli impianti che entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2012 possono, invece, accedere al meccanismo di incentivazione previsto dal DM 18 dicembre 2008, ma devono essere rispettati tutti gli adempimenti e tutte le scadenze.

Il Gestore dei Servizi Energetici “formerà le graduatorie degli impianti rientranti nei contingenti di potenza incentivabili individuati dal decreto e dai bandi sulla base dei dati dichiarati dai Soggetti Responsabili, nella consapevolezza delle sanzioni penali e amministrative previste dalla normativa vigente”.

L’8 settembre il GSE ha pubblicato i tre bandi pubblici per l’iscrizione ai Registri informatici, per l’iscrizione ai Registri informatici per gli interventi di rifacimento e per la partecipazione alle Procedure d’Asta.
Le regole per l’accesso ai Registri e per partecipare alle Aste sono disciplinate nel documento del GSE sulle “Procedure applicative del DM 6 luglio 2012”, pubblicate il 24 agosto scorso.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento