Dall’esterno non si nota quasi nulla ma dall’interno le differenze sono notevoli: le motorizzazioni per porte da garage SupraMatic e ProMatic nonché le motorizzazioni per cancelli d’ingresso LineaMatic e RotaMatic sono ora dotate di BiSecur, il nuovo sistema radio sviluppato da Hörmann che raggiunge i più alti livelli esistenti di sicurezza e comfort, senza rinunciare a tutti gli altri vantaggi.

Grazie al nuovo display doppio a sette segmenti, che sostituisce i menù, la motorizzazione SupraMatic 3 si programma con una velocità nettamente superiore a quella del modello precedente: bastano infatti pochissime pressioni per accedere a qualsiasi funzione della motorizzazione, per una semplicità d’uso veramente straordinaria. La tecnologia Hormann (www.hormann.it), inoltre, per rispondere alla maggiore sensibilità degli acquirenti al consumo energetico, ha ridotto il consumo di corrente in stand-by a meno di 1 Watt, tanto che, considerando 5 cicli portone al giorno, la motorizzazione SupraMatic 3 ha costi energetici complessivi di pochi euro l’anno.

Le motorizzazioni di terza generazione risultano ancora più interessanti non solo per l’esclusivo design degli evoluti telecomandi, premiati con il Red Dot Design Award per la loro superficie a specchio con preziosa rifinitura a lacca ma anche grazie al nuovo tipo di trasmissione del segnale che permette al sistema radio di essere molto più affidabile.

Sviluppato completamente da Hormann, il nuovo sistema BiSecur codifica il segnale radio con la crittografia AES a 128 bit, utilizzata anche per l’online banking. Il sistema risulta quindi molto più sicuro del processo KeeLog, ampiamente diffuso tra i produttori di motorizzazioni ma ormai superato o, per meglio dire, “craccato”. Con BiSecur, pertanto, nessun intruso potrà accedere al garage facilmente servendosi di un segnale radio.
Per quanto riguarda il comfort, invece, il sistema radio BiSecur permette di verificare, attraverso il telecomando HS 5 BS, se la porta da garage è aperta o chiusa. Tale plus risulterà utilissimo soprattutto nei casi in cui non sia possibile vedere il portone dall’interno dell’edificio, perché non sarà più necessario uscire per controllarne l’effettiva chiusura.

Come i modelli precedenti, anche i telecomandi di terza generazione sono in grado di trasferire il codice radio da un telecomando all’altro, consentendo la creazione in modo agile e veloce di altre copie. Questa caratteristica rende i telecomandi Hormann una soluzione adatta non solo ai nuovi portoni o cancelli, ma anche in caso di sostituzione di modelli meno recenti; tutti i nuovi telecomandi sono infatti compatibili con i modelli precedenti e possono collegarsi a motorizzazioni costruite dal 2005 al 2011.

Hormann ha aggiornato allo standard più recente anche tutto il programma di accessori: oltre alla tastiera a codice basata sul segnale radio (FCT 3 BS e FCT 10 BS) e al lettore di impronte digitali (FFL 12 BS), vengono equipaggiati con BiSecur anche il telecomando di design HSD 2 BS, il modello HSZ BS per l’accendisigari dell’auto e il telecomando ergonomico HSP 4 BS.

Dal web


Dal web

Gli Speciali

Scrivi un commento